Terrazza Aperol Una vetrina per un pubblico vivace, dinamico ed eclettico, nel cuore di Milano.

Terrazza Aperol

Terrazza Aperol è una location esclusiva che rispecchia la natura easy going dell’aperitivo del momento, Aperol Spritz: una vetrina per un pubblico vivace, dinamico, eclettico, nel cuore di Milano.

Per creare il locale, il designer Antonio Piciulo si è concentrato su un’idea: sviluppare la potenzialità che un liquido – Aperol Spritz – può generare. Questo concetto è stato tradotto in un layout e in elementi di arredo che ricordano il prodotto, a partire dal barcounter, “un fotogramma freezato di un fluido sospeso nell’aria”. La fluidità viene modellata ed esaltata con il colore di Aperol, amplificandone la percezione immateriale e trasformando il bancone in una presenza strutturata, seppur leggera e funzionale all’uso. Il fil-orange percorre tutto il locale, dalle bolle che dal cavedio salgono ed entrano nel locale riprendendo il perlage di Aperol Spritz, fino al table-set a forma di goccia arancione.

La posizione centrale, il prestigio ed il design rendono Terrazza Aperol ideale anche come cornice per colazioni e pranzi di lavoro ed eventi privati.

Terrazza Aperol

L’aperitivo

È il cuore dell’offerta e ruota attorno ad Aperol Spritz, l’aperitivo che dal Triveneto ha spopolato anche oltre confine. Terrazza Aperol, oltre ovviamente ad Aperol Spritz, presenta un ampio assortimento di cocktail e tradizionali analcolici per chi preferisce un aperitivo light.

In Terrazza Aperol il classico aperitivo milanese si unisce alla tradizione del tapas-bar in versione gourmet: cartoccio di chips di patate, pane caldo croccante con robiola, salsa alle olive, gelée di pomodoro e straccetti di burrata; tramezzini aperti, tapas con amaranto, crescenza, prosciutto crudo, senape e marmellata di fichi.

Il pranzo

Terrazza Aperol propone per il pranzo una carta in cui si fondono ricette della cucina italiana e milanese, che si contraddistinguono per l’elevata qualità delle materie prime. Da primi piatti quali il riso al salto con verdure e stracciatella di burrata o l’ossobuco alla milanese in gremolata, a secondi quali il doppio filetto di orata con semi di papavero, pomodorini, battuto di olive leccine e capperi su passata di patate. Oltre alle ricette à la carte, è possibile scegliere piatti degustazione con assaggi vari, ideali per una pausa pranzo in terrazza. Il fil-orange che caratterizza il locale a livello di arredo e design trova la sua continuità anche nel menu, all’interno del quale dettagli come la “Mise en bouche” e il sorbetto all’Aperol contribuiscono a donare uno “stile Spritz” anche al pranzo.